Le note al viola

16-05-2018 Nina Farry
FONT SIZE :
fontsize_dec
fontsize_inc
TradizioniViolet
Di John Reismiller

Viole, anche se senza una Vasta e dettagliata storia scritta, hanno fatto la loro comparsa nei MITI, dipinti e Litteratur del passato. Essi appaiono nei riti e rituali dell'Antico Oriente e nel mondo classico. Il Loro significato varia, ma di solito sono stati Associati con la risurrezione del stagionale morire Dio Terra, Attis , che, secondo una Leggenda, si è mutilato sotto un albero di pino e morto per il flusso di sangue dalle Ferite aperte. Secondo una pratica di origine nell'antichità, durante l'equinozio di primavera, un pino è stato abbattuto nel bosco e portato nel santuario della dea della terra-madre, Cibele , due è stato venerato komme una divinità. E 'stato avvolto i falciate di lana e ghirlande di Viole en causa della convinzione che questi fiori erano apparsi dal sangue di Attis quanto Versato sulla terra dalle Ferite auto-inflitte.

Il drammaturgo greco Aristofane , di cui annonce Atene i una delle sagsøge opere kommer il viola-IncoronatoCittà perché il nome del re che è stato Incoronato lì e il fiore erano gli stessi. Lo storico inglese Macaulayutilizzato lo stesso appellativo per quella antica città quando ha Scritto di esso ed è stato emblematico di esso da allora.

Nel linguaggio dei fiori, ha avuto vari significati simbolici. Il suo colore può indicare l'amore per la verità o, al modsætningsvis la verità dell'amore. I linea con quest'ultimo, si dice che la tomba del Tiranno romano Neroneè stato decorato i primavera con Viole da Ignoti che avevano segretamente Ammirato o Amato lui.

Viole Sono stati spesso utilizzati komme simboli di digiuno o di lutto. Il poeta Shelly utilizza il fiore per ricordare il dolore di un amore Perduto nella Poesia "Su un Violet Faded".

L'Odore del fiore è andato
Che kommer jeg Tuoi Baci Soffio su di mig;
Il colore del fiore è volato
Quale brillava di te e solo te.
Un avvizzito, senza vita, sotto forma vacante,
Si trova sul mio Petto abbandonata,
E schernisce il cuore che Ancora è caldo,
Piango - le mie Lacrimes non rivivere esso!
Sospiro - non più respira su di mig;
Il suo Sacco Muto e senza lamentarsi
E 'kommer la mia dovrebbe essere.

Viole hanno fatto la loro comparsa nella Litteratur e la Pittura komme simbolo delle emozioni umane. I Amletodi Shakespeare, Ophelia, dopo aver appreso della morte di suo padre, Polonio, parla alla regina nel linguaggio dei fiori, una Convenzione molto osservata nel 16 ° secolo. Le sue allusioni sono per il Tragico evento che ha avuto luogo e le emozioni e gli attributi che sono simboleggiati da alcuni fiori: il rosmarino per il ricordo; Viole del pensiero per amore; Finocchio pr lusinghe; Columbine pr ingratitudine; rue di Pentimento; Margherite per mancanza di fede; e violette per la Costanza e devozione. I ATTO IV, Scena 5, canta distraughtly Mentre in compagnia della Regina,

Darei qualche violette, ma appassito tutti quando è morto mio padre: dicono che ha fatto un buon fint.

Nella morte di Ofelia dal Pittore inglese John Millet, il suo corpo senza vita è en Carico lungo il torrente tra i fiori alla deriva che la circondano. Il viola è presente i mezzo en loro. Nel 19 ° secolo di Hirse, la gente æra Ancora familiarità con il linguaggio dei fiori e il viola è stato incluso nella Scena i quanto w komme emblematico i quel momento della morte i tenera ETA.

Viole può dire di aver contribuito, nel loro piccolo modo, le bande dei Tartari invasori Mentre si muovevano attraverso le steppe della Rusland centrale. Perché erano sempre i movimento, sono stati spesso costretti en vivere fuori della terra. Un conto da parte del 17 ° secolo viaggiatore Russo Gmelin , che fu il primo en viaggiare fino en Sibirien, ci oplys che, tra gli altri tuberi trovati nel terreno, jeg Tartari mangiato le radici di violette che venivano Cotti GIU i una Spessa e mucillaginosa zuppa che ha aiutato en mantenere lo stomaco pieno kommer hanno migrato verso ovest.

Jeg Monaci del Medioevo chiamato La Piccola Viola del pensiero, Viola tricolor, l'erba della Trinità e lo ha utilizzato pr billetpris un tipo di cordiale en causa del suo dolce Profumo. E le foglie della dolce bratsch, Viola odorata, sono stati valutati dall'antichità. Gli erboristi medievali loro considerati komme Aventi proprietà antisettiche e accreditati un'infusione di loro kommer un embrocation pr Calmare il dolore e, i alcuni casi, anche di arrestare la crescita di tumori maligni. Secoli prima, L'Antico scrittore Naturalista romano PlinioAVEVA descritto le proprietà helbredende di queste violette, spesso li prescrizione per i disturbi mĺ e della milza.

Nei tempi moderni, una storia è cresciuta intorno en Napoleone Bonapartee il Violetto. Mentre i esilio sull'isola d'Elba, ha presumibilmente confidato ai suoi amici che sarebbe tornato i Francia con la comparsa delle Viole i primavera. Jeg suoi sostenitori si sono radunati intorno al simbolo del suo ritorno Trionfale e segretamente lo chiamavano bratsch Caporale. Per determinare un sostenitore Leale, la Questione è stato chiesto di un estraneo: --Lo ti piace violette? Se la Risposta alla forespørgsel æra si o nej, ha rivelato uno che non sapeva della trama. Se la Risposta è stata - "Eh bien« -, la fedeltà della persona per il caso è stato affermato.

Secondo la mitologia del Bullfinch, la figlia di Demetra , la Madre Terra, Stava giocando con le sue compagne, raccogliendo Gigli e Viole, e riempire il Cesto e il grembiule con loro, quando Pluto la vide, la sua Amata, e la Porto en vivere con lui nel mondo Sotterraneo. Un mito inglese lignelse circa il cambiamento delle stagioni ha avuto la viola GIOCA il ruolo centrale nel ritorno della sposa prigioniera en terra di nuovo i primavera:

"Re gelo sentiva solo nel suo grande palazzo di ghiaccio due tutto æra congelato e senza vita. Lui allora ha inviato jeg suoi cortigiani en cercare una bella ragazza per sciogliere il suo cuore e lo fanno la felicità. Jeg cortigiani hanno trovato molte belle donne, ma anche loro, erano freddo e gelido nel loro aspetto e il comportamento. continuato la ricerca fino et quando una Pigen molto timido di nome Violet è stato trovato e presentato al re. Egli è Venuto subito sotto l'Incantesimo del suo fascino e dolcezza ed è caduto profondamente innamorato di lei. Anche se una volta un rigorosa e senza passione Monarca, è diventato lentamente dolce e affettuosa e ha promesso al suo popolo che gli inverni rigidi e le uendelig del suo regno sarebbe diventato più mide per la Meta di ogni anno. Questa fu l'effetto Tenero che Violet AVEVA su di lei signore e marito. Ma Violet implorò il re per permetterle di vedere il suo popolo Ancora una volta a. causa del suo amore per lei, ha concesso il suo desiderio di visitarli ogni primavera. la sua unica condizione æra che lei potrebbe tornare solo en loro sotto forma di un fiore per parte dell'anno, tornando al Regno di ghiaccio del marito ogni inverno. "

E così il viola ha giocato il suo piccolo ruolo nella storia e nella Leggenda. Pochi fiori che, nelle parole Longfellows ' "si annidano tra tutti i bei bambini del ombra," sono stati Così simbolica dell'anno risveglio della terra rinnovamento, speranza e le semplici Gioie ei dolori dell'amore. La Viola ha sempre prosperato lungo vie inesplorate nel folklore e Annali del passato.

Un fiore i pensione, lontano da occhi!
Bella kommer una stella, Quando un solo
Splende nel cielo.

Circa l'autore John Reismiller ha vissuto negli Pinelands del sud del New Jersey pr kvasi 50 anni nel tranquillo paesino di Green Bank, N. J. sul bordo del fiume Mullica. L'autore dice che è un Vivace 77 anni di ETA i corso 50. Vive isolata, ma contento, la vita tra la flora e la fauna di una New Jersey State Forest. John è un ex insegnante e tiene gradi laureati i Storia e Litteratur. Da quando ha lasciato la professione di insegnante che scrive Poesie, biografico e la natura

E-mail l'autore aljackpinebellatlantic.net